domenica 3 luglio 2011

Under 19 d' Eccellenza: ecco la riforma del campionato 2011/12

Si cambia. Dopo anni ecco arrivare la tanto auspicata riforma per il principale campionato giovanile nazionale. L' under 19 d' Eccellenza infatti modifica, e in maniera sostanziale, la propria struttura garantendo maggior interesse per tutto l' arco della stagione e non, come succedeva in questi anni, solo per la fase finale. Nelle nuove disposizioni la Fip ha illustrato come si svolgerà il campionato; di fatto viene eliminata la prima fase, quella regionale laddove, il più delle volte, le partite erano quasi senza senso e con degli scarti tra le squadre a volte imbarazzanti.
Si partirà sin da subito con una fase interregionale che garantirà maggior competizione, obbligando i nostri giovani ad impegnarsi al massimo sin dalle prime uscite. Se i “pro” di questa riforma sono certamente evidenti c'è anche qualche “contro” ovviamente, i costi per le trasferte e per affrontare il primo turno di qualificazione si innalzano sensibilmente e le società più piccole, ma comunque ben attrezzate a livello giovanile (le “cenerentole” Castiglione Murri e Riviera Basket che in questa stagione hanno affrontato più che dignitosamente la fase interzonale ottenendo anche tanti complimenti ne sono l' esempio più “fresco”) rischiano di dover passare la mano e vedere i propri ragazzi più validi e ambiziosi emigrare verso qualche club della zona che magari ha come unico pregio quello di avere disponibilità economica maggiore. La riforma era necessaria per rendere un campionato fondamentale, e quello che dovrebbe essere il vero “campionato di sviluppo” italiano, appetibile e intrigante sin da subito senza dover aspettar prima quei 3-4 mesi di incontri, il più delle volte scontati, per entrare nel vivo. Di seguito andiamo a illustrare come sarà strutturata la prossima under 19 d' Eccellenza e segnaliamo tutti i nomi delle società che hanno fatto richiesta; dal prossimo 14 luglio poi si dovrebbe avere già la prima, parziale, composizione dei gironi.
PRIMA FASE:  Composizione di 4 o 6 gironi così suddivisi:
GIRONE A: formato da un minimo di 10 squadre a un massimo di 12, regioni: Emilia-Romagna, Liguria, Lombardia, Piemonte, Valle d' Aosta.
GIRONE B:  formato da un minimo di 10 squadre a un massimo di 12, regioni: Emilia-Romagna, Friuli-Venezia Giulia, Trentino-Alto Adige, Veneto.
GIRONE C: formato da un minimo di 10 squadre a un massimo di 12, regioni: Abruzzo, Marche, Molise, Toscana, Umbria.
GIRONE D: formato da un minimo di 10 squadre a un massimo di 12, regioni: Basilicata, Campania, Lazio, Puglia.
GIRONE E (eventuale): formato da un minimo di 6 squadre a un massimo di 12, regioni: Sardegna
GIRONE F (eventuale): formato da un minimo di 6 squadre a un massimo di 12, regioni: Calabria, Sicilia.
SECONDA FASE: Come tratto dalle indicazioni della Fip: “Al termine della prima Fase potranno esser previsti, dalla Commissione Tecnica del Settore Giovanile, delle ammissioni dirette alla Finale Nazionale, degli spareggi o Concentramenti Interregionali per la definizione o completamento delle squadre ammesse alla finale Nazionale”.

FASE FINALE Format oramai collaudato e avvincente che non viene assolutamente modificato: 16 ammesse, 4 gironi da 4 squadre, la prima direttamente ai quarti, seconde e terze fanno il “barrage”, quindi quarti e final-four. Novara, lo scorso anno superata in extremis dall' ottima Cividale del Friuli, sembra in pole-position per aggiudicarsi la fase finale del 2012.
SQUADRE CHE HANNO FATTO RICHIESTA AL 1 LUGLIO 2011.
ABRUZZO: Teramo Basket
CALABRIA: Basket Ymca Siderno, Virtus Catanzaro, Nuova Jolly Reggio Calabria, Viola Basket Reggio Calabria
CAMPANIA: Scandone Avellino, Juve Caserta, ViviBasket Napoli
EMILIA-ROMAGNA: Fortitudo Pallacanestro Bologna, Basket Rimini Crabs, Fulgor Basket Forlì, Andrea Costa Imola, Castiglione Murri Basket, Pallacanestro Reggiana, Basket Santarcangelo, Basket Club Ferrara, Virtus Pallacanestro Bologna
FRIULI-VENEZIA GIULIA: Sistema Basket Pordenone, Pallacanestro Trieste
LAZIO: Stella Azzurra Roma, Tiber Basket Roma, Pallacanestro Virtus Roma, Pallacanestro Palestrina, Vigna Pia, Basket Ferentino, Sport Management Group Latina, Minerva Roma, Eurobasket Roma, Virtus Pallacanestro Ostia
LIGURIA: Pallacanestro Pool Loano
LOMBARDIA: Pallacanestro Cantù, Olimpia Milano, Pallacanestro Varese, Ebro Basket Milano, Campus Varese, Aurora Desio, Blu Orobica Bergamo, Basket Brescia Leonessa, NBB Brescia, Pallacanestro Pavia
MARCHE: Sutor Montegranaro, Aurora Jesi, Victoria Libertas Pesaro
PIEMONTE: Junior Libertas Casale Monferrato, Pallacanestro Moncalieri San Mauro, Arona Basket, Pallacanestro Biella, Azzurra Basket Gravellona Toce
PUGLIA: Cus Bari, Basket Corato, New Basket Brindisi, New Basket '99 Lecce, Aurora Basket Brindisi, Virtus Ruvo di Puglia
SARDEGNA: Dinamo Sassari
SICILIA: Pool Basket Gela, Maurilio Milone Basket Capo d' Orlando, Basket Trapani, Cus Messina, Cus Catania Basket
TOSCANA: MenSana Basket Siena, Virtus Siena, US Empolese, Pallacanestro Don Bosco Livorno, Montecatini Sporting Club
TRENTINO-ALTO ADIGE: Pallacanestro Trento
UMBRIA: Basket Foligno, AD Val di Ceppo Basket Perugia
VENETO: Pallacanestro Treviso, Reyer Venezia, Petrarca Padova

1 commento:

  1. Complimenti, davvero un bel blog, continua così...

    RispondiElimina